Sapori di Te

Sento il dolce

Sapore di Te

Tra i miei ricordi

Ciò che ancora sei

Per me

Mi perseguita

 

E Io?

 

Io butto giù d’un fiato un distillato d’incoscienza

L’Attesa

Attendo

Ció che verrà con la stessa

Incertezza

Di un giocoliere in bilico

Su un filo

 

Fragile

 

Quasi un cucciolo di stambecco ai suoi primi passi

Diversi Destini

Ti ho lasciata

Per girare il mondo

In cerca di qualcosa

Forse in cerca

 

Solo di me stesso.

 

Vorrei potermi ritrovare

E scoprire che

Di tutti i posti lontani che ho vissuto

Uno solo è quello che desidero

Quello accanto a Te.

4U

Note stonate e senza ritmo

Volteggiano nell’aria,

io

Menestrello senza più nè cetra nè anima

In balia del pensiero di te

Sono come statue di cera al sole di agosto

Anime

Volteggiamo,

Uniti in un solo io, cosi’ vicini

Eppure cosi’ lontani

 

Un solo corpo, un solo respiro

 

Non si fondono due anime

Che non si appartengono